Menu1-1 Menu1-2 Menu1-3 Menu1-4 Menu1-5 Menu1-6 Menu1-7
Menu2-1 Menu2-3 Menu2-2 Menu2-3 Menu2-4 Menu2-7
 

 

 

Le immagini della Fede - Santa Barbara

Secondo la Leggenda Aurea, santa Barbara – protettrice contro i fulmini e le morti improvvise e violente - nacque in Asia Minore nel III secolo d. C. da una famiglia pagana. Si narra che la ragazza fosse dotata di una bellezza straordinaria tanto che il padre Dioscuro, per preservarla dai suoi pretendenti, la rinchiuse in una torre. Barbara fece aprire nell’edificio una terza finestra, in aggiunta alle due originarie; la torre divenne così un simbolo della Trinità nonchè il tradizionale attributo iconografico della santa. Nel dipinto Cranach a ha evidenziato questo dettaglio trasformando la terza finestra ad uso di nicchia al cui interno è custodito il calice con l’eucarestia, simbolo del sacrificio di Cristo sulla croce. Santa Barbara è raffigurata in piedi, riccamente abbigliata secondo la moda dell’epoca, su un terreno erboso. La rappresentazione ricorda le pitture tardomedievali di gusto cortese, soprattutto nell’ornato dello sfondo a foglia d’oro con motivi a rombi. Questo gusto attardato è forse da ricollegare a uno specifica richiesta del committente. L’atteggiamento della fanciulla richiama una tipologia frequentemente trattata dall’artista nel ritratto a figura intera, come nella Fanciulla con una mela della Pinacoteca del Castello di Praga, raffigurata in modo analogo ma sul più tradizionale sfondo nero.